Brad Pitt sui matrimoni gay: sono inevitabili

(KIKA) — LOS ANGELES — Se in merito al proprio matrimonio Brad Pitt non ha nulla da dire, sui matrimoni gay l'attore americano ha invece una posizione ben precisa, che ha già espresso più volte nel corso degli anni.Brad Pitt

In un'intervista al Telegraph, dove ha ribadito il suo appoggio al presidente in carica Barack Obama, il compagno di Angelina Jolie ha infatti affermato che "i matrimoni gay sono inevitabili. È solo questione di tempo prima che diventino una realtà. La prossima generazione riuscirà a ottenere la cancellazione di questa discriminazione".

Un punto di vista del tutto contrario alle vedute della madre Jane, conservatrice di ferro, che recentemente ha scritto una lettera a Mitt Romney dichiarandogli il suo appoggio soprattutto in merito all'aborto e ai matrimoni gay, che ogni "buon cristiano" dovrebbe combattere, proprio appoggiando il candidato mormone.

Qualche anno fa, incalzato (proprio come oggi!) sulle sue eventuali nozze con Angelina Jolie, Brad aveva dichiarato che lui e la compagna si sarebbero sposati "solo quando anche George (Clooney) potrà avere la possibilità di sposare il suo compagno": un mezzo outing o una presa in giro nei confronti dei giornalisti? Non lo sapremo mai, proprio come la data delle nozze di Brad Pitt!

I video di VEVO su Yahoo Celebrity

Da non perdere su Celebrity