Danny DeVito: un vero latin lover, grazie alla sua altezza!

(KIKA) - LOS ANGELES - "Nella botte piccola sta il vino buono": è un proverbio antico, ma sempre molto attuale. Lo ribadisce anche Michael Douglas, che da giovane divideva un appartamento con il regista e attore Danny DeVito.

Michael Douglas e Danny Devito

Una mente superficiale penserà che, tra i due, fosse il bassino e grassottello DeVito ad andare, come si suol dire, "al rimorchio" del più fascinoso Douglas, invece è lo stesso figlio di Kirk a smentire questa supposizione: "Tutti pensano che io avessi una gran fortuna con le donne - ha affermato Michael Douglas - ma non era così. Danny era un vero latin lover, le donne cadevano ai suoi piedi!"

Lo stesso DeVito spiega così il suo successo con il gentil sesso: "Non ero bello, non ero alto, quindi ho dovuto ingegnarmi - ha raccontato al Guardian - ho imparato a ballare, a ballare veramente bene, in modo che ogni donna volesse ballare con me".

L'altezza, che avrebbe potuto compromettere la sua carriera lavorativa, gli offrì invece opportunità lavorative inaspettate: "Ho avuto due ruoli in commedie di Shakespeare, grazie alla mia altezza. Ogni volta che avevano bisogno di un servo, dicevano: Proviamo quel DeVito! Ecco come ho cominciato a lavorare!"

Danny DeVito

Da non perdere su Celebrity