Katie Holmes premeditava il divorzio da Tom Cruise. Tutti i retroscena

Katie Holmeskatie-holmes-divorzio-tom-cruise

A divorzio ufficializzato, le indiscrezioni sulla rottura tra Katie Holmes e Tom Cruise ovviamente proseguono. Regalando chicche a dir poco succulente per il mondo del gossip.

L'attrice avrebbe infatti deciso di dire addio all'amato Tom tutt'altro che 'improvvisamente'. L'istanza di divorzio era pronta da tempo. C'è chi sospetta che la povera Katie dovesse aspettare 5 anni per poter abbandonare il marito, mentre qualcuno alimenta dubbi sulla 'casualità' dell'età della Holmes. 33 anni, ovvero come Nicole Kidman e Mimi Rogers, quando decisero di abbandonare Cruise. Che l'attore sia 'ossessionato' dal numero 33, tanto da liberare le proprie consorti all'arrivo della fatidica età?

Su omg! Tom Cruise e la maledizione del 33

Domande che non conosceranno probabilmente mai risposta. Ma non finisce qui, perché per non saper leggere ne' scrivere, poco prima di presentare istanza di divorzio Katie ha licenziato Bella Cruise dalla sua linea di abbigliamento, la Holmes and Yang. Un licenziamento senza troppe spiegazioni, che ha tagliato fuori la figlioccia di Katie. L'ipotetico motivo? Facile. Scientology. Bella Cruise è infatti un'adepta alla 'setta', come papà Tom, tanto da 'costringere' la Holmes a fare piazza pulita. Persino a lavoro.

Terrorizzata dalla Chiesa fondata da L. Ron Hubbard nel 1954, la povera Katie avrebbe infine ceduto allo 'spionaggio' telefonico. Per poter parlare con i propri avvocati in assoluta tranquillità, senza quindi temere di venire intercettata, l'attrice ha iniziato ad utilizzare telefoni cellulare usa e getta. Per non rischiare di venire intercettata, come se vivesse in un film di James Bond. Se non fosse che la sua vita è 'reale', e apparentemente piena di insidie, anche se particolarmente 'ricca'. Tom dovrà infatti sborsare tra i 30 e i 50 milioni di dollari all'ex moglie. Perché i divorzi, ad Hollywood, costano.